fisioenergetico

Un nuovo metodo di intervento manuale, nato dall'esperienza di Antonio Genova e frutto dell'integrazione di più metodi eterogenei: manualità anticellulite si incontrano con tecniche Shiatsu, di Neerabyangam (linfodrenaggio ayurvedico) e di riflessologia plantare.La stimolazione con tecniche Shiatsu del decorso dei meridiani energetici interessati e di alcuni specifici punti, permette l'attivazione e l’armonizzazione del flusso del QI (energia vitale) dove ristagnante o bloccato, influenzando e favorendo la corretta circolazione dei liquidi corporei.

La particolarita' delle pressioni, contribuisce poi a restituire un senso di rilassamento e di benessere.Le manualita' di Neerabyangam stimolano e favoriscono il flusso del ritorno venoso e della linfa migliorando il drenaggio dei liquidi in eccesso.La riflessologia plantare rappresenta la proiezione ancestrale di tutto il corpo su una parte di esso, il piede. Stimolando in un certo modo le zone riflesse del sistema linfatico e dell’apparato urinario si riportano messaggi agli stessi, contribuendo a ristabilire un naturale circuito bioenergetico.

L'associazione sinergica delle diverse tecniche diventa cosi' un unico metodo di trattamento che possiamo definire sinergetico, tale metodo da una parte raggruppa efficacemente la sintesi degli effetti positivi delle suddette metodiche mirate ad equilibrare la funzionalità psicofisica, restituendo anche un senso di rilassamento e di benessere, dall’altra è sicuramente un approccio piu' globale rispetto alla cellulite, vista non solo come un problema locale, ma che “localmente manifesta, in modo piu' evidente, qualcosa che riguarda tutto il corpo e tutta la persona” e, per ottenere un risultato piu' efficace a livello di snellimento e modellamento del corpo, per dare un senso di benessere e di equilibrio protratti nel tempo, per realizzare una perfetta armonizzazione corporea, la persona va trattata sempre nel suo insieme.