lomi lomi nui

Il lomi lomi nui, l’antico massaggio sacro delle isole Hawaii, era una volta praticato a livello sciamanico dai Kahuna, gli sciamani-sacerdoti e custodi dei segreti della vita.
Alla base delle loro conoscenze vi era la consapevolezza che l’essere umano è un tutt’uno con ogni altra cosa manifesta dell’universo e che la vita, per essere vissuta in modo sano, doveva essere in armonia con ogni altra forma vivente e che ogni essere umano, per essere in salute e in armonia doveva poter esprimere ciò che erano definiti i suoi “poteri” attraverso i codici di espressione nei confronti della vita come i “simboli”, con cui continuamente adorniamo la nostra esistenza, la “percezione”, la “creatività”, “l’apertura” nei confronti della vita, o ancora i “fenomeni” che sono tutto ciò che ci accade intorno e che possono o non possono influenzare la nostra vita.

Meglio l’uomo riesce ad esprimersi per quello che sente e per quello che “è”, senza condizionamenti e superando quelli che in questa interessante filosofia di vita vengono definiti i “limiti dell’esistenza”, più è libero, sano, felice. Quando esprimiamo ciò che siamo, lanciamo un messaggio che raggiunge ogni cosa sia vicina che lontana, ottenendo una risposta che si manifesta nella nostra vita attraverso tutto ciò che ci accade e quando riveliamo la nostra esistenza attraverso l’essenza dei codici di espressione, siamo nell’Aloha.

L’Aloha è il dialogo aperto a tutto, che nasce dallo scambio di messaggi tra gli elementi dell’universo colmi di poteri. L’Aloha è l’universo stesso e la sua spiritualità, è l’Amore che lega ogni cosa esistente.

Definito anche il massaggio del cambiamento, il lomi lomi nui fonde musica, danza e gesti rituali, è rituale esso stesso ed è il risveglio dell’essere umano verso un progetto più ampio, è il risveglio della coscienza attraverso un lavoro sul corpo che viaggia dagli strati più profondi di chi pensiamo di essere verso lo spazio infinito di chi veramente siamo.